Sothra - Infiniti modi di viaggiare

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

Matera patrimonio Unesco

Ideale per

Young - Ragazzi
Lovers - Coppia
Family - Famiglia

I Sassi e il Parco delle Chiese Rupestri di Matera: un viaggio nella storia e nella cultura

 

Matera: un viaggio nella storia millenaria

Matera, capoluogo della Basilicata, è una città unica al mondo. Scavata nella roccia della Murgia Materana, sorge come un presepe naturale, offrendo ai visitatori un viaggio affascinante nella storia e nella cultura.

 

Matera itinerario di viaggio

 

Le origini

Le prime tracce di insediamenti umani a Matera risalgono al Paleolitico, circa 10.000 anni fa. L’uomo trovò rifugio nelle grotte naturali della Murgia, adattandosi perfettamente all’ambiente circostante. Le grotte offrivano riparo dalle intemperie e un luogo sicuro in cui vivere.

 

I Sassi

Nel corso dei millenni, le grotte si sono trasformate in vere e proprie abitazioni, dando vita ai due Sassi di Matera: il Sasso Caveoso e il Sasso Barisano. I Sassi sono un labirinto di case, chiese, monasteri ed eremi scavati nella roccia, disposti su tre livelli e collegati da vicoli, scalinate e piazzette.

Le case-grotta

Le case-grotta di Matera sono un esempio emblematico di adattamento all’ambiente. Le grotte, scavate nella pietra calcarea, sono state ampliate e modificate nel corso dei secoli per creare abitazioni confortevoli e funzionali. Le case-grotta si sviluppano su tre livelli:

  • Piano terra: stalla, cantina e cisterna
  • Primo piano: zona giorno con cucina e focolare
  • Secondo piano: zona notte con camere da letto

La pietra calcarea, estratta per creare le grotte, è stata utilizzata per costruire le case, che si integrano perfettamente con la roccia circostante. Il risultato è un paesaggio urbano unico, caratterizzato da case bianche e grigie che si fondono con la Murgia.

 

Un patrimonio inestimabile

I Sassi di Matera sono un patrimonio inestimabile di valore storico, culturale e architettonico. Nel 1993, sono stati riconosciuti dall’UNESCO come Patrimonio Mondiale dell’Umanità.

Valore storico

I Sassi di Matera offrono una testimonianza unica della storia millenaria della città. Le grotte, abitate fin dalla preistoria, raccontano l’evoluzione della civiltà materana attraverso i secoli. Dalle prime abitazioni rupestri alle case-grotta medievali, fino ai palazzi signorili del Rinascimento, i Sassi sono un vero e proprio libro di storia a cielo aperto.

Valore culturale

I Sassi di Matera sono un esempio emblematico di cultura contadina e di adattamento all’ambiente. Le case-grotta, con la loro struttura semplice e funzionale, sono una perfetta espressione della cultura materiale della Basilicata. Le Chiese Rupestri, con i loro affreschi e bassorilievi, testimoniano la profonda religiosità del popolo materano.

Valore architettonico

I Sassi di Matera rappresentano un capolavoro di architettura spontanea. Le case-grotta, costruite con la pietra calcarea estratta dalla Murgia, si integrano perfettamente con l’ambiente circostante. Il risultato è un paesaggio urbano unico al mondo, caratterizzato da vicoli, scalinate e piazzette che si snodano tra le grotte.

Riconoscimento UNESCO

Il riconoscimento dei Sassi di Matera come Patrimonio Mondiale dell’Umanità da parte dell’UNESCO nel 1993 ha sancito l’importanza di questo sito a livello internazionale. Questo riconoscimento ha contribuito a valorizzare il patrimonio culturale e architettonico di Matera e a promuovere lo sviluppo turistico della città.

 

Matera e i Sassi cosa fare e cosa vedere

 

I Sassi di Matera: un tesoro da preservare

I Sassi di Matera sono un tesoro prezioso che va preservato e valorizzato. La tutela di questo patrimonio è fondamentale per la memoria storica, l’identità culturale e lo sviluppo economico della Basilicata.

 Un sito da visitare

Matera è una città da visitare almeno una volta nella vita. Il suo fascino antico, la sua storia millenaria e la sua bellezza paesaggistica la rendono una destinazione turistica unica e indimenticabile.

Oltre ai Sassi

Oltre ai Sassi, Matera offre ai visitatori altri luoghi di interesse, tra cui:

  • La Civita: il nucleo antico della città, situato sulla parte più elevata della Murgia
  • La Cattedrale di Matera: un imponente edificio romanico-pugliese del XIII secolo
  • Il Parco delle Chiese Rupestri: un complesso di oltre 150 chiese scavate nella roccia, risalenti all’VIII secolo
  • Il MUSMA: il Museo di Scultura Contemporanea di Matera

 

Un patrimonio da riscoprire

Le abitazioni nei Sassi di Matera, abbandonate a partire dal 1952 a causa di condizioni igienico-sanitarie precarie, sono state oggetto di un importante intervento di recupero e valorizzazione negli anni ’80 e ’90. Grazie a questo intervento, molti Sassi sono stati trasformati in alberghi, ristoranti, negozi e musei, offrendo ai turisti la possibilità di vivere un’esperienza indimenticabile.

Soggiornare in un Sasso

Dormire in un Sasso è un’esperienza unica che permette di immergersi completamente nella storia e nell’atmosfera di Matera. Le grotte, adattate alle esigenze moderne, offrono un soggiorno confortevole e suggestivo. Alcune strutture ricettive offrono anche la possibilità di degustare piatti tipici della cucina materana, preparati con ingredienti locali e di stagione.

Ristoranti e negozi nei Sassi

Nei Sassi di Matera si trovano anche numerosi ristoranti, bar e negozi che offrono prodotti tipici e artigianali. Passeggiando per i vicoli, è possibile assaggiare i sapori della tradizione lucana, come il pane di Matera, i formaggi pecorini e i vini DOC della Basilicata. Nei negozi è possibile acquistare souvenir e oggetti d’arte realizzati da artigiani locali.

Un’esperienza indimenticabile

Soggiornare nei Sassi di Matera è un’esperienza che non lascia indifferenti. Il fascino antico delle grotte, la bellezza del paesaggio urbano e l’atmosfera unica di questa città millenaria rendono questo luogo un vero e proprio gioiello da scoprire.

 

Viaggio a Matera le cose da non perdere

 

Le Chiese Rupestri: un tesoro di arte sacra

Il Parco delle Chiese Rupestri di Matera comprende oltre 150 chiese scavate nella roccia, risalenti all’VIII secolo. Questi luoghi di culto, spesso affrescate o decorate con bassorilievi, testimoniano la cultura monastica medievale e l’influenza bizantina.

Le tipologie di Chiese Rupestri

Le Chiese Rupestri di Matera possono essere suddivise in tre tipologie:

  • Chiese a navata unica: sono le più semplici e diffuse, con un’unica navata absidata.
  • Chiese a tre navate: sono più complesse e presentano tre navate separate da colonne.
  • Chiese con cripta: hanno una struttura ipogea con una cripta sottostante l’altare.

 

Le decorazioni

Le Chiese Rupestri di Matera sono spesso decorate con affreschi e bassorilievi che raffigurano scene bibliche, santi e figure religiose. Le pitture murali sono realizzate con una tecnica particolare, chiamata “affresco a secco”, che prevede l’applicazione dei colori sulla pietra calcarea asciutta.

La Cripta del Peccato Originale

Tra le Chiese Rupestri di Matera, la Cripta del Peccato Originale è considerata la più importante. La cripta, risalente al X o IX secolo, è interamente affrescata con scene bibliche, tra cui la Creazione, il Peccato Originale e il Giudizio Universale. Le pitture murali della Cripta del Peccato Originale sono un capolavoro di arte sacra e un importante esempio di iconografia bizantina.

 

Informazioni Turistiche

Sei alla ricerca di ulteriori indicazioni?
Vorresti un consulente che possa aiutarti nel costruire la migliore soluzione per il tuo viaggio?
Ti aiutiamo noi.
E lo facciamo in maniera totalmente gratuita! 

 

Perché visitare Matera

  • Per immergersi nella storia: Matera è una città millenaria che conserva intatto il suo fascino antico.
  • Per ammirare la bellezza paesaggistica: I Sassi di Matera sono un paesaggio unico al mondo.
  • Per scoprire un patrimonio inestimabile: Le Chiese Rupestri di Matera sono un tesoro di arte sacra.
  • Per vivere un’esperienza indimenticabile: Matera è una città che offre ai turisti un’esperienza unica e indimenticabile.

Per approfondire

 

Matera informazioni utili per il viaggio

 

FAQ sui siti Unesco di Matera

  • Cosa rende unici i Sassi di Matera? I Sassi di Matera sono unici per la loro storia millenaria, per l’adattamento dell’uomo all’ambiente rupestre e per la bellezza paesaggistica.
  • Perché le Chiese Rupestri sono state scavate nella roccia? Le Chiese Rupestri sono state scavate nella roccia per sfruttare le caratteristiche naturali della Murgia Materana, che offriva un ambiente ideale per la preghiera e la vita monastica.
  • Quali sono le sfide future per il sito UNESCO di Matera? Le sfide future includono la conservazione del patrimonio architettonico, la promozione turistica sostenibile e la valorizzazione del sito come luogo di educazione e di dialogo interculturale.
  • Come posso visitare il sito UNESCO di Matera in modo responsabile? È importante visitare il sito con rispetto, seguendo le regole e i divieti, e informandosi sulla sua storia e sul suo valore culturale. Si consiglia di utilizzare mezzi di trasporto sostenibili e di supportare le attività economiche locali che contribuiscono alla conservazione del sito.

Vuoi organizzare il tuo viaggio?

Continua a viaggiare